Biscotti integrali con noci e cioccolato

La colazione è il pasto più importante, sia per gli adulti che per i più giovani, anche se spesso viene sottivalutata. Chi non fa colazione ha il 30% in più di rischio di diventare obeso; gli adolescenti che la saltano hanno un calo di concentrazione e di attenzione a scuola.

Non solo è importante fare colazione, ma ciò che fa la differenza è anche quello che si mangia a colazione: in una scuola sovvenzionata di New York si fa colazione in aula: ciò migliora le prestazioni accademiche, la partecipazione e l’impegno.

Oggi vi propongo una ricetta per realizzare dei biscotti integrali, facili da preparare e perfetti per iniziare la vostra colazione. Da mangiare secchi o inzuppati nel latte, sono sani e golosi. E ricordate sempre: colazione da re, pranzo da principi e cena da poveri!

 

BISCOTTI INTEGRALI CON FIOCCHI DI AVENA E NOCI

250 g farina integrale

150 g fiocchi di avena

150 g di acqua

80 grammi di zucchero di canna

60 g di olio evo

70 g di noci sminuzzate grossolanamente

1 bustina di lievito

Per glassare:

150 g di cioccolato fondente

 

In una ciotola capiente, unite prima tutti gli ingredienti secchi, e poi aggiungere quelli liquidi. Mescolate bene l’impasto con le mani, dovrà essere omogeneo e liscio, senza grumi e non appiccicoso. Fate riposare in frigo per almeno 30 minuti direttamente nella ciotola. Dopo averlo fatto riposare, stendetelo con il mattarello su un piano infarinato. Mantenete uno spessore di circa mezzo centimetro. Ritagliate i biscotti con una formina rotonda e posizionateli su teglie ricoperte di carta da forno. Cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti: appena sfornati i biscotti saranno ancora un po’ morbidi, ma si seccheranno raffreddandosi. Li potete conservare negli appositi contenitori di vetro o latta per biscotti o in un sacchetto di carta per una settimana, ma sono certa che finiranno molto prima!

Una variante di questi biscotti è qualle di aggiungere gocce di cioccolato all’interno oppure cacao in polvere, per una sfumatura più golosa! Se volete potete anche glassarli in superficie: per farlo io ho usato il cioccolato fondente, ma voi potete usare anche quello al latte o bianco.

Dopo che i biscotti si sono raffreddati, ho fuso a bagnomaria il cioccolato, e quando si è sciolto completamente ho immerso metà biscotto direttamente nella ciotola, e l’ho lasciato raffreddare su una teglia ricoperta da carta forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Medica  –  What Do You See?
     
 

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

  • RSS
  • Follow by Email
  • Facebook
    Facebook
  • Twitter
  • Instagram
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Twitter
Instagram