Barrette energetiche home made

Nel post cosa mangiare prima di allenarsi parlavo di quanto sia importante idratarsi e nutrirsi correttamente prima di svolgere un’attività sportiva. In commercio ci sono molti prodotti alimentari per gli spuntini al volo, come per esempio gli snack ai cereali, ma spesso, per mancanza di tempo o per pigrizia, compriamo il primo prodotto commerciale utile che troviamo al supermercato, senza leggere le indicazioni nutrizionali e gli ingredienti presenti. A volte questi prodotti sono ricchi di zuccheri e di grassi idrogenati o saturi, per niente salutari per il nostro organsimo.

La prima cosa da fare è prepararsi all’allenamento!

Il risultato di un allenamento sta anche nella qualità di ciò che si mangia. E’ importante trovare e dedicare il proprio tempo per nutrirsi bene scegliendo consapevolmente cosa consumare. Oltre ad indirizzarci verso alimenti nutrienti specifici per gli sportivi, è possibile anche prepararsi gli spuntini in casa, scegliendo dosi e ingredienti. Oggi vi propongo delle barrette “fai da te”: il vantaggio è che, oltre ad essere buone e gustose, sono facili da preparare e possiamo utilizzare qualsiasi tipo di ingrediente, in base a ciò che più ci piace!

Oggi vi propongo una ricetta che ho sperimentato, buona e soprattutto sana.

BARRETTE CON FIOCCHI DI AVENA, MIELE E NOCI.

-70 g di fiocchi di avena

-40 grammi di noci sminuzzate grossolanamente

-15 g di cacao amaro

-90 g di miele

In un pentolino far sciogliere il miele a fuoco basso. Dopo circa due minuti, quando inizierà a bollire, aggiungere i fiocchi di avena, mescolare, lasciando sobbollire per circa 4 minuti.

Aggiungere poi le noci e il cacao, mescolando finchè tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati fra di loro.

Togliere dal fuoco il composto e riversarlo su una teglia foderata con carta da forno. Lasciar riposare in freezer per almeno 30 minuti.

Passato questo tempo, è possibile estrarre il composto dal freezer e taglairlo in barrette.

Con questa quantità è possibile ricavare circa 6-8 barrette, che potete conservare in frigo per circa 6 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Medica  –  What Do You See?
     
 

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

  • RSS
  • Follow by Email
  • Facebook
    Facebook
  • Twitter
  • Instagram
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Twitter
Instagram