Centrifuga Silvercrest

  

 

Sono sempre rimasta affascinata da tutti quei ellettrodomestici ultratecnologici in grado di sminuzzare frutta e verdura, per la preparazione di centrifugati e succhi vegetali.

Quindi ho comprato la mia prima centrifuga Silvercrest!

 

Questa centrifuga è in vendita al Lidl, ottimo prezzo e buone prestazioni.

 

Queste sono le caratteristiche tecniche più importanti:

– motore da 450 watt

– 2 livelli di velocità 

– tubo di riempimento extralarge, utile per inserire anche frutti interi

– filtro a maglia fine in acciaio

– recipiente dotato di separatore per la schiuma, utile per avere un succo più limpido

– serbatoio per la polpa con capacità di 2,5 litri

 

Il disco metallico grattuggia in parti finissime tutti gli alimenti con cui entra in contatto e separa la parte liquida (il succo) da quella solida (la polpa). Le centrifughe ci permettono di beneficiare di tanta frutta e verdura cruda: carote, sedano, cetrioli, mango, ananas, limoni, agrumi, mele, pere, barbabietole, kiwi, cavolo ricciozenzero.

 

Per diverso tempo ero indecisa se comprare una centrifuga o un estrattore. Questi ultimi, permettono di ottenere più succo a parità di materia prima, inoltre le temperature basse contribuiscono ancor più a mantenere le proprietà di vitamine ed enzimi.

 

Tuttavia anche la centrifuga presenta  degli importanti vantaggi. Innanzitutto è economica ed è più veloce. Ha meno problemi a trattare verdure in foglia o tuberi anche molto duri e fibrosi, non è necessario alternare piccoli pezzi di varia consistenza, tutto ciò che è stato inserito nella centrifuga  viene tritato e trasformato in succo.

 

Il montaggio e la pulizia del macchinario sono semplici e veloci. Inoltre la garanzia è di tre anni e se non siete soddisfatti potete riconsegnare il prodotto, che vi verrà rimborsato. La centrifuga Silvercrest costa 34,99.

 

All’interno della scatola troverete anche il ricettario, con 10 proposte interessanti, ottimi spunti per iniziare ad avere confidenza con il prodotto. Il mio consiglio però è quello di lavorare di fantasia: scegliete la frutta e la verdura di stagione che più vi piace e createvi il succo per la vostra colazione o il vostro spuntino!

 

Io per iniziare sono andata sul classico, e ho estratto il succo da 2 carote, mezzo limone, mezza mela e una radice di zenzero: buonissimo! Dolce, agrumato, fresco, e sicuramente lo zenzero creava il giusto legame tra gli ingredienti. Preparate le vostre centrifughe e gustatele istantaneamente: solo così beneficerete di tutte le proprietà nutrizionali della frutta e della verdura che avete scelto.

 

Non buttate la polpa che viene allontanata dal serbatoio! Tutta la parte solida la potete riutilizzare per i vostri piatti dolci e salati. Immaginate un estratto di carote, sedano e cetriolo: la polpa la potete riutilizzare per un soffritto o per una quiche di verdure. Oppure potete prepararvi un estratto di carote, e utilizzarne la polpa per una torta camilla!

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Medica  –  What Do You See?
     
 

error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

  • RSS
  • Follow by Email
  • Facebook
    Facebook
  • Twitter
  • Instagram
RSS
Follow by Email
Facebook
Facebook
Twitter
Instagram